ANTAR MOUNA il silenzio interiore meditazione giovedì 27 giugno 20,30

Antar Mouna: il silenzio interiore Meditazione

giovedì 27 giugno 20,30

E’ un metodo per affrontare i problemi della mente: 

  • Mancanza di concentrazione 
  • Pensieri ricorrenti che vorremmo far “tacere”
  • Conflitti mentali
  • Emozioni squilibrate
  • Comportamenti influenzati da schemi mentali inconsci

È una tecnica meditativa che attua un processo di purificazione della mente. 

Si fanno emergere i pensieri, quelli che vorremmo “scacciare”, quelli che sotterriamo ma che a volte “eruttano” come un vulcano, inaspettatamente. 

Si osservano ed un poco alla volta svaniranno, lasciando spazio allo sviluppo della personalità e alla gioia.

La meditazione verrà registrata e resa disponibile a tutti i partecipanti per poterla praticare a casa.

Contributo associativo 15 euro.

info e prenotazioni 3470538630

Conduce: Antonella Servadei 

Insegnante certificata Yoga Satyananda 

Master Reiki

Master Letture Akashiche

Solstizio D’Estate: Meditazione Alchemica giovedì 20 giugno 20.00

La meditazione vuole essere un momento di profonda introspezione sulla relazione tra solstizio d’estate e cambiamento strutturale dell’essere umano. Anche noi prima o poi ci siamo confrontati o ci confronteremo con il nostro solstizio d’estate, momento in cui l’essere umano raggiunge il suo massimo fulgore, per poi incominciare ad avviarci progressivamente verso il solstizio di Inverno, momento topico del ritorno agli elementi. E’ possibile però incontrare il nostro Sole interiore che mai tramonta ed allora guidati dai suoi insegnamenti intraprendere l’alchimia consapevole del cambiamento in grado di condurci oltre la rigidità dell’inverno in una palingenesi assolutamente nuova e cosciente.

CONDOTTA DA: Stefano Valbonesi con la collaborazione di Giacomo Mantani

DOVE: Ganesh Centro di Armonia (Via Porta Merlonia 1, Forlì)

QUANDO: Giovedì 20 Giugno

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA, per informazioni rivolgersi a Rita: 377 66 66 007

Meditazione Cabalista: NAPHTALI LEGGEREZZA LIBERAZIONE mercoledì 19 giugno 20,30

Naphtali 🦌🦌🦌 :

Naphtali è una cerva ” leggera ” liberata. che dà parole di bellezza. Gen 49, 21

Siamo quasi alla fine del percorso : leggerezza uguale liberazione,
parliamo di purificazione dai demoni mentali delle paure e scorrere nel flusso.
Lettera He dell’ alfabeto che contiene i 5 livelli dell’ anima per la tradizione mistica.

Nella emozionante storia di Esodo la Cerva è Israele,
tutti quelli che cercano D – o,
sta uscendo dall’ Egitto/Schiavitù e si guarda indietro per
l’ ultima volta con il dubbio se sia stata la scelta migliore.

La radice di Naphtali significa infatti anche Dubbio oppure Favo del Miele, uno dei migliori nutrimenti
e dolcezza, qualità del pilastro centrale dell’ Albero della Vita.
Il dubbio di chi sta per cambiare strada, va verso la liberazione, sa quello che lascia ma non è certo di quello che troverà,
quei momenti in cui occorre coraggio.

Le Benedizioni di Giacobbe ai 12 figli che daranno origine alle 12 tribù : 12 paia ( 24 ) di nervi cranici scendono dalla testa e controllano tutte le funzioni del corpo così 24 sono le costole nel torace.

” Non danneggiate la terra né il mare né gli alberi finché segnamo i servi di D – O sulle fronti.
E ascoltai il numero dei segnati : cento quarantaquattromila segnati da ogni tribù dei figlidi Israele ”
Apocalisse 12,4

Anticamente si digiunava per giorni/mesi affinché si lasciassero andare tutte le resistenze per giungere a determinate esperienze mistiche ma il lasciare andare le rigidità è già una base per la salute mentale e quella fisica di tutti i giorni,
le malattie autoimmuni sono definite in medicina alternativa come una lotta contro sé stessi, contro ciò che saremmo interiormente.
Questo tipo di meditazione eleva significativamente la presenza a noi stessi aiutandoci a ” vedere ” in autonomia i comportamenti che stiamo mettendo in atto nella vita di tutti i giorni e con i quali ci auto sabotiamo.
A livello mistico lo Tseruf agisce sull’ unione delle scintille animiche e sulla trasformazione in luce delle parti Ra, nascoste.

La meditazione si svolgerà in 2 fasi precedute da una breve spiegazione :

1. tseruf / ripetizione di una sequenza di lettere ebraiche secondo le tecniche del mistico Abraham Abulafia di contrazione e rilascio. La vibrazione toracica, unita al movimento e al respiro, agisce in particolare sulle aree fisiche di polmoni, cuore, gola, nuca (callo osseo fra gli emisferi) portando una ossigenazione particolarmente elevata al cervello. In alcuni casi, abbiamo percepito la rotazione del cono energetico corrispondente al chakra del cuore.

2. Esercizio.

Tempo previsto : 1h e 15 min.

Per praticare questa meditazione non è necessario conoscere la lingua ebraica o la cabala.

Offerta consapevole 10 euro.

E’ richiesta gentilmente la prenotazione :

Benetti Diana 349.8133829

Grazie !

CONFERENZA GRATUITA SULLE COSTELLAZIONI FAMILIARI venerdì 14 giugno ore 20.30

Tutte situazioni di ingiustizia, esclu- sione, privazione e dolore sperimen- tate dai membri di una stessa stirpe, vengono registrate dalla Coscienza Familiare e trasmesse in modo invi- sibile, di generazione in generazione, in attesa di essere riconosciute e ri- sanate.

E per questo motivo che talvolta ci troviamo a ricoprire ruoli, a portare pesi, a ricreare conflitti e a rivivere si- tuazioni che in realtà ci arrivano at- traverso l’eredità del Sistema Fami- liare, condizionando le nostre azioni e limitando la nostra libertà.

Attraverso le Costellazioni Familiariè possibile ristabilire il giusto ordine ed equilibrio, reintegrando i membri esclusi, sciogliendo i nuclei di dolore e ritrovando armonia, pace, amore e gratitudine.

Giornata di

SeminarioSabato 15 Giugno

Ganesh
Centro di Armoniavia Porta Merlonia 1Forlì

Info e prenotazioni

Rita 340.9408091Janhu 393.9374116

centro@ganeshforli.it www.ganeshforli.it

È possibile effettuare delle sessioni individuali su appuntamento

Janhu Silvio Crispiatico

Facilitatore in Costellazioni Familiari e Sistemiche, Maestro di

Reiki

Formazione: Scuola Olistica Città della Luce

Sessioni individuali con Luca Psicomagico (Metodo Jodorowski) 13 e 14 giugno su appuntamento

Sessioni individuali con Luca Psicomagico (Metodo Jodorowski)

giovedì 13 e venerdì 14 giugno su appuntamento
su appuntamento cell 3470538630
per consulti (1 ora)
o albero metagenialogico (circa 2 ore)

Nella stesa dei tarocchi,ogni affanno trova una ragione, ogni dinamica esistenziale trova un senso unitario nella sincronicità, nell’ eterno presente, il passato condiziona la nostra vita e il futuro che vogliamo resta un sogno. I tarocchi svelano il meccanismo che ci è più adatto per diventare protagonisti e celebrare la vita con la gioia riservata alle creature consapevoli.

Immergersi con i tarocchi nelle radici della nostra famiglia, ci dà la possibilità di abbracciare tutti i traumi che hanno afflitto i nostri antenati, e che noi per legge karmica abbiamo ereditato, sapremo trasmutarlo con l’ amore e faremo finalmente pace con noi stessi, liberi finalmente di essere quello che vogliamo dove vogliamo , con chi vogliamo.

YOGA NIDRA rilassamento profondo panchakosha: viaggio nei 5 corpi Giovedì 6 giugno 20,30

YOGA NIDRA è una potente pratica che induce rilassamento fisico, mentale, ed  emozionale.

Con questa tecnica si eliminano le maggiori sofferenze mentali causa di stress, ansia e disturbi fisici.

Attraverso YOGA NIDRA si arriva ad uno stato tra la veglia e il sonno che permette di accedere consapevolmente agli strati più profondi della personalità, al subconscio, un sogno vigile.

UN ORA DI YOGA NIDRA EQUIVALE A 4 ORE DI SONNO

I benefici della pratica sono molteplici:

  • aiuta ad alleviare tensioni muscolari, mentali ed emozionali
  • rilassa la mente ed allevia stress ed ansia
  • utile per chi soffre di insonnia, disordini psicologici e psicosomatici
  • migliora la memoria e la capacità di apprendimento
  • aumenta il livello di energia e la capacità di auto-guarigione
  • bilancia il sistema endocrino
  • libera la creatività e risveglia il potenziale interiore
  • uno strumento per rilasciare abitudini indesiderate e credenze autolimitanti

Conduce ANTONELLA SERVADEI

Insegnante Yoga certificata Satyananda

Master Reiki

Master Letture Akasciche

Contributo associativo 15 euro, posti limitati

Prenotare con sms o wp  3470538630 GRAZIE GRAZIE GRAZIE

MEDITAZIONE CABALISTA: ASHER FELICITA’ mercoledì’ 5 giugno 20,30

 

Asher :
Asher significa felicità ma anche passo/orma, lasciare una orma sulla strada per qualcun altro che la seguirà :
il suo Simbolo è un albero 🌲
La felicità è da ricercare dentro sé stessi, così ci dice rosh testa, se i pensieri sono in ordine ed è chiaro cosa ci rende sereni allora andremo dritti verso quella meta. ⛰
Se siamo sereni internamente allora troveremo anche la serenità negli altri, ma fino a quando cerchiamo esternamente qualcosa che non emaniamo difficilmente ci troveremo in questa condizione.
La sua pietra è l’ Agata.

Le Benedizioni di Giacobbe ai 12 figli che daranno origine alle 12 tribù : 12 paia ( 24 ) di nervi cranici scendono dalla testa e controllano tutte le funzioni del corpo così 24 sono le costole nel torace.

” Non danneggiate la terra né il mare né gli alberi finché segnamo i servi di D – O sulle fronti.
E ascoltai il numero dei segnati : cento quarantaquattromila segnati da ogni tribù dei figli di Israele ”
Apocalisse 12,4

Anticamente si digiunava per giorni/mesi affinché si lasciassero andare tutte le resistenze per giungere a determinate esperienze mistiche ma il lasciare andare le rigidità è già una base per la salute mentale e quella fisica di tutti i giorni,
le malattie autoimmuni sono definite in medicina alternativa come una lotta contro sé stessi, contro ciò che saremmo interiormente.
Questo tipo di meditazione eleva significativamente la presenza a noi stessi aiutandoci a ” vedere ” in autonomia i comportamenti che stiamo mettendo in atto nella vita di tutti i giorni e con i quali ci auto sabotiamo.
A livello mistico lo Tseruf agisce sull’ unione delle scintille animiche e sulla trasformazione in luce delle parti Ra, nascoste.

La meditazione si svolgerà in 2 fasi precedute da una breve spiegazione :

1. tseruf / ripetizione di una sequenza di lettere ebraiche secondo le tecniche del mistico Abraham Abulafia di contrazione e rilascio. La vibrazione toracica, unita al movimento e al respiro, agisce in particolare sulle aree fisiche di polmoni, cuore, gola, nuca (callo osseo fra gli emisferi) portando una ossigenazione particolarmente elevata al cervello. In alcuni casi, abbiamo percepito la rotazione del cono energetico corrispondente al chakra del cuore.

2. Esercizio fisico.

Tempo previsto : 1h e 15 min.

Per praticare questa meditazione non è necessario conoscere la lingua ebraica o la cabala.

Offerta consapevole 10 euro.

E’ richiesta gentilmente la prenotazione :

Benetti Diana 349.8133829

Grazie !

Espressione di AniMa sessioni individuali su appuntamento

Espressione di AniMa

I blocchi del nostro presente a volte dipendono:

  • Da esperienze dei nostri antenati (genitori, nonni, bisnonni,ecc).
  • Da emozioni tossiche che aprono le porte a “Interferenze Energetiche”
  • Da Ferite Emotive che non dipendono solo dal nostro “vissuto”.

Espressione di Anima è un metodo che unisce i Registri Akashici al Monitaraggio Muscolare.

Sessioni Individuali su Appuntamento tenute da:

Antonella Servadei (Master Registri Akashici) e Debora Giondi (Soul Trainer) 

Info e prenotazioni 3470538630